Gita a Venezia

8 gennaio 2017

Se c’è una cosa che a noi piace tanto, è andare in gita alla scoperta dei tesori medievali italiani. E questa volta abbiamo preso di mira la Serenissima Repubblica di Venezia.

Presso l’isola di San Giorgio Maggiore si trova infatti la Fondazione Cini, che, per la prima volta dopo 35 anni, ha messo in mostra il proprio patrimonio di 120 fogli miniati e 6 volumi. Dei preziosi cimeli che spaziano dal XI al XVI secolo.

Arrivati a Venezia, per “passare il tempo” prima dell’inizio della visita guidata, abbiamo deciso di esplorare il Palazzo Ducale, con la sua armeria e le sue prigioni, entrambi testimoni di un capitolo principe della storia veneta. 
Preso un traghetto, siamo poi arrivati alla Fondazione. Qui, abbiamo potuto lustrarci gli occhi con una delle più importanti raccolte al mondo per quello che riguarda le miniature, formata da pagine e iniziali arricchite da disegni, e colori preziosi.

Per concludere la giornata, non poteva mancare una puntatina notturna a vedere le pale del Tintoretto nella chiesa da cui prende nome l’isola e che è uno dei capolavori architettonici del Palladio.
Il tutto concluso con un giro in traghetto per il canali di Venezia, ammirando lo stile architettonico della Serenissima città.

Alla prossima gita!

Commenti chiusi