Top ten 2016

Il meglio dell’anno Ols

Ci prepariamo a salutare questo 2016 con una top ten che cercherà di racchiudere (sicuramente in difetto) i momenti salienti di questa nostra annata ols.

10

Per cominciare, al 10° posto l’ultimo evento che ha chiuso il 2016, il Torneo botte di natale. Quale occasione migliore per scambiarci i saluti incrociare le spade? Quest’anno eravamo così tanti, che non siamo riusciti ad andare oltre ai gironi di qualificazione. Per le eliminatorie, ci vedremo post-pandoro!

 

 

 

9

Al nono posto della nostra top ten troviamo una serata dedicata allo studio. Curata dal nostro maestro Adami che ha avuto la pazienza di creare una lezione dedicata all’opera e alla vita di Fiore dei Liberi e agli altri grandi “maestri di penna e di spada”

 

 

 

 

8

N°8: la battaglia di Castagnaro. Un evento al quale abbiamo creduto fin dalla sua prima edizione e che ci permette di rivivere la storica battaglia del 1387 che vide la disfatta degli scaligeri. Tradizionalmente la prima rievocazione della stagione, la usiamo quindi per racchiudere tutte le altre che ci permettono ogni anno di ritrovare amici, scambiare qualche botta e soprattutto cibo e alcool.

 

 

7

Dedichiamo la posizione numero 7 ai nostri workshop. Cicli di lezioni in cui abbiamo approfondito alcuni aspetti dei trattati schermistici. Abbiamo iniziato imparando a conoscere la lancia per poi spostarci sull’uso di spada e brocchiere. Riuscite a indovinare quale sarà il workshop dell’anno prossimo?

 

 

 

6

Sesto posto per il torneo Pro IANUA di scherma storica Hema, dove i nostri atleti hanno potuto portare a casa 3 medaglie! A questo torneo se ne sono poi aggiunti molti altri, tra workshop, scontri e amici. Il modo migliore per mettere alla prova la propria scherma, è quello di confrontarsi con gli altri. Ci auguriamo di poterne fare ancora molti nel 2017.

 

 

5

Posizione numero 5 della nostra classifica: i nostri allenamenti estivi. Perchè siccità e caldo non ci hanno impedito di ritrovarci al parco per tirare quattro colpi di scherma e dimostrare che le grigliate non ci avevano appesantiti. O forse era solo una scusa per andare a bere ad allenamento finito…

 

 

 

 

 

4

4° posto, medaglia di legno per chi invece indossa l’oro della poesia italiana, il nostro Dante. Che quest’anno si è lasciato studiare da noi, impaurendoci un pochino, ma dandoci tante soddisfazioni. Un percorso guidato dai manoscritti del paradiso e conclusosi con una presentazione delle nostre letture al pubblico.

 

 

 

3

Saliamo sul podio della nostra top 10 del 2016. Al terzo posto lo straordinario evento del Palio di Verona, che abbiamo aiutato ad organizzare insieme ai nostri amici della Compagnia del Gardello. Tre giorni di musica, tornei e giullarate conclusisi con la rievocazione della celebre corsa appiedata cantata persino da Dante.

 

 

2

Il secondo posto se lo aggiudicano le nostre attività in palestra, il cuore della nostra associazione. Per tre sere alla settimana ci siamo trovati per studiare la scherma come veniva praticata nel medioevo. Abbiamo subito lividi, duellato ma non ci siamo mai lasciati sfuggire l’occasione per mangiare e bere insieme dopo gli allenamenti.

 

 

1

Rullo di tamburi per il primo posto che va al… FESTIVOLS! La festa estiva della nostra associazione, nella quale ci troviamo per tirare le somme dell’anno, divertirci e passare una buona giornata.
Birra in quantità? Presente. Ottimo cibo? Presente. Giochi per tutti i gusti? Presenti. Musica dal vivo per ballare fino a tarda notte? Presente.
Dimentichiamo qualcosa? Ah si, la buona compagnia. Grazie a tutti i presenti al Festivols, che hanno portato la loro goliardia. Uno degli ingredienti principali del nostro gruppo. E ci vediamo l’anno prossimo per replicare!

Commenti chiusi